La sapete quella di quel Paese…

… dove un Parlamento composto da nominati eletti con una legge elettorale dichiarata incostituzionale vuole modificare la Costituzione?

E la sapete quella dello stesso Paese dove in quello stesso Parlamento c’è una forza politica che ha il triplo di parlamentari di un’altra forza politica pur avendo preso meno voti di quest’ultima solo in virtù di un patto di coalizione venuto meno il giorno dopo le elezioni?

E la sapete quella di quel Paese dove il Presidente del Consiglio è stato eletto con 136 voti?

E la sapete quella di quel Paese dove il Senato si è costituito parte civile in un processo per la compravendita di senatori contro un delinquente che al contempo è anche l’autore della nuova legge elettorale che rischia di essere incostituzionale come la precedente?

E la sapete quella di quel Paese dove si mettono a tacere le opposizioni in Parlamento, in barba a qualsiasi regolamento, per fare un regalo di 7,5 mld € alle banche private?

E la sapete quella di quel Paese dove il suddetto Parlamento “viziato” rielegge un Presidente della Repubblica che, da bravo garante della Costituzione quale è, accetta la rielezione a patto che si modifichi la Costituzione?

E la sapete quella di quel Paese dove il suddetto Monarc.. Presidente della Repubblica scatena un putiferio per far distruggere delle intercettazioni in cui parlava al telefono con un signore indagato nell’ambito di in un processo per una accertata trattativa con la Mafia avvenuta all’epoca in cui questo signore era Ministro dell’Interno?

E la sapete quella… no, dai. Non potete saperla, mi sto inventando tutto. Un Paese così di sicuro non esiste.