È delicato

Tu lo sai che non è la fine, sì che lo sai…
Che viene maggio e sciolgo le brine, sì che lo sai…
Resti d’inverno, persi nel vento, io non mi stanco no, no
E vengo a cercarti in un sogno amaranto

Questo cuore sparpagliato per il mondo se ne va
Questo cuore disperato è delicato

Dove sei, arcobaleno? E cosa fai?
Miele selvaggio, quando ti sogno, che cosa fai?
Nel cuore mio, tra il nulla e l’addio

Così mi manchi, nell’universo, in mezzo al mondo  
Così ti cerco e grido forte da in mezzo al mondo
Solo io posso trovarti, e inginocchiarmi per innalzarti!
Da quante lune ti aggiusto il cuore?

Io sono un’ombra e tu, e tu sei il Sole

Così mi manchi e grido forte da in mezzo al mondo
Mio sole, rispondi!

Questo cuore sparpagliato è delicato e tutto qua.