E intanto il tempo passa…

Bambini, avanti basta, andatevene via
che tanto è inutile giocare, che tanto è tutta una grossa bugia
E fuori l’inverno è cattivo, brucia la terra, brucia l’ energia
e nei cappotti i vecchi infreddoliti pregano Dio che se li porti via

E c’è chi aspetta una vita in un bar quella schedina che non uscirà
ma intanto spera che aspettando si risolvano i suoi guai
Ma quante sere passate a parlare, a ragionare sulla demagogia
Bambini, pregate che arrivi il vento e se la porti via questa democrazia

E intanto il tempo passa e non gli frega niente di te che sopravvivi come un deficente
E intanto il tempo passa svelto e indifferente
lo vedi andare via, lo vedi fuggire via

E tra poco arriverà Natale
con quell’albero in plastica che non ne può più
e la gente aspetta un anno migliore per poterlo guardare in TV
Questa TV che non c’è mai niente, che c’è solo stronzate
ma questa sera tutti al televisore che c’è Pippo che ci porta via

E intanto il tempo passa…
E intanto il tempo và…
E intanto il tempo passa e se ne và…

  • Simone Giroldi

    Che personaggio che sei.

  • Roberta Colatrella

    “Il tempo passa”per cosa?
    Come si suol dire “hai una vita davanti a te!”
    🙂

  • M.C.

    Non c’è niente da fare, chi non ti conosce non capisce quello che intendi dire con i tuoi interventi…