Noi comuni mortali…

Vedere nuova gente, sentirsi trasparente… E’ questa la sensazione che ho certe sere, quando la noia è arrivata a livelli cosmici, e quasi inizio a sbucciarmi le ginocchia con i maroni. Allora decido di tornare a casa, con l’umore sotto le scarpe e la sensazione di aver sprecato un’altra serata, la sensazione di essere stato preso in giro… Certo, non è che uno esce con l’idea di fare chissà che cosa, però esce con l’idea di sentirsi più spensierato… E invece torno a casa, e lungo il percorso che dal centro mi porta nel mio appartamentino, mi sembra di sentire quella musica fantastica e magica che mi accompagna da un pò di giorni, e stupendomi del fatto che quel pezzo esprime esattamente quello che provo in momenti come questo, mi rendo conto di essere l’immagine di noi comuni mortali, che camminiamo nel freddo della notte col cappuccio in testa e le mani nelle tasche.

  • Simone Giroldi

    Something in the way – Nirvana
    e poi dimmi se la musica rispecchia il tuo stato d’animo… 😉 forse ho capito…